Il CSC - Cineteca Nazionale, con il contributo della Direzione Generale Cinema - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), presenta il “Portale del Cinema Muto Italiano”. Il progetto nasce con il fine di dare visibilità e accesso al patrimonio del cinema muto italiano recuperato negli anni  grazie all'impegno delle istituzioni e alla tenacia degli studiosi. 

Pensato come vetrina delle realtà, italiane e internazionali che si confrontano con la tutela, la conservazione e la valorizzazione del cinema muto italiano, si propone come luogo d’incontro fra oggetti (film, foto, manifesti, documenti cartacei, riviste d’epoca) e sistemi interpretativi (studi storici, critici e filmografici).

Si propone inoltre di svolgere un ruolo di divulgazione e promozione di qualità, e di informazione su iniziative di salvaguardia, studio e diffusione.

Realizzato con risorse interne al Centro Sperimentale di Cinematografia, si avvale della consulenza scientifica di Luca Mazzei (Università di Roma - Tor Vergata) e di Silvio Alovisio (Università di Torino).

Lo sviluppo è in progress ed è aperto a proposte e contributi. Per suggerimenti, proposte e aggiornamenti vai a Contatti.

partner

Il cinema muto italiano in numeri

film prodotti in Italia (1905 - 1931)
9816
film autorizzati dall'ufficio della Revisione Cinematografica (1913-1930)
8285
film "a soggetto" realizzati in Italia (1905-1931)
7632
film muti italiani conservati dalla Cineteca Nazionale
440

news

Convegno a Villa Medici: Verso un’estetica dello spettacolo cinematografico

Si svolge a Villa Medici, il 15 e il 16 giugno 2017, il convegno sul cinema muto italiano “Verso un’estetica dello spettacolo cinematografico. Il cinema muto italiano all’incrocio tra le arti plastiche, sceniche e decorative 1896-1930”, organizzato dall’Accademia di Francia a Roma, Labex Arts H2H, Université Paris Lumières, Universtitè Paris 8 (ESTCA) e CSC-Cineteca Nazionale […]

Fabiola. Dal buio delle catacombe alla luce degli schermi

Nel corso del 1917 Enrico Guazzoni intraprende le riprese del suo ventitreesimo film. Il soggetto è tratto dal romanzo del cardinale inglese Nicholas Wiseman (1854), che divulga le storie dei martiri cristiani sotto Diocleziano, agli inizi del IV sec. d.C. L’impostazione visuale del regista, di base artista e pittore, si cimenta qui con l’erudizione antiquaria […]

Omaggio ad Anna Fougez

Il CSC-Cineteca Nazionale collabora con La Bottega delle Idee di Taranto e Apulia Film Commission per “Irresistibile Fougez”, omaggio all’attrice tarantina Anna Fougez La Cineteca Nazionale ha restaurato per l’occasione “Fiore selvaggio” (1921), interpretato dalla Fougez, da una copia unica conservata nei propri archivi. Si è svolto il 19 dicembre 2016, al Cinema Teatro Orfeo […]

continua...